LE AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO


La detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici è stata confermata fino al 30 giugno 2016.

La Legge di Stabilità 2014 ha infatti prorogato la detrazione specifica per questa tipologia di interventi che in caso di mancato intervento legislativo sarebbe terminata il 30 giugno 2014 e le spese sostenute a partire da tale data sarebbero state "assorbite" nella detrazione per le ristrutturazioni edilizie da art. 16-bis del TUIR tra gli interventi considerati di risparmio energetico.

Dopo l'intevento la detrazione è ad oggi così strutturata:

  • 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014;
  • 50% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015.

Per gli interventi sulle parti comuni degli edifici (condominiali) la detrazione è la seguente:

  • 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 30 giugno 2015;
  • 50% per le spese sostenute dal 1° luglio 2015 fino al 30 giugno 2016.

linea

indietro